Una stella in un cielo deserto

Che la donna sia insoddisfatta eternamente per sua natura è cosa fuori da ogni dubbio. Del resto l’immagine che si ha di se stessi deve pretendere sempre tutto, prima poi nel tempo… e nella donna più che nell’uomo questa forma di isterismo di insoddisfazione è più forte. Sono rare – se non uniche – quelle donne che donano il loro amore per una causa fuori dagli schemi e quindi fuori anche dalla sua natura – sotto gli aspetti più negativi – femminili. Le donne che si donano a quest’amore unico, sono come stelle in un cielo deserto, ma pur sempre stelle. E quando il sognatore alzerà la testa per scrutare la luce non vedrà altro che un puntino al quale egli penserà come una differenza eterna tra lui e il cielo. Il deserto non confina mai con la natura ma sempre con se stesso. Cosicché a partorire il deserto è sempre la stella solitaria. Ma la stella solitaria avrà di se sempre l’immagine e l’interiorità più splendide dell’universo. Ma trovare una donna in un eremo è quasi impossibile.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s