♬ LUCA CARBONI – La canzone dell’estate

 

TESTO

Da bambini in cortile
inseguivo l’estate
poi morivo di sete
all’ombra delle case
e la palla incastrata
tra la Skoda e la Ford
i russi e gli americani
o forse i cowboy e gli indiani
e la sera nel letto
sudavo sogni leggeri
una vita fantastica
la mia pistola di plastica
e mica lo sapevo
che ti avrei incontrato
ho preso la mira poi sparato

La canzone dell’estate
che mi dice che non ti piace
le nostre risate
la canzone dell’estate
in un mondo senza pace
le spiagge illuminate
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me

E intanto fuori qualcuno voleva cambiare il mondo
tirava la bomba sui nostri anni di piombo
intanto fuori qualcuno che sei proprio te
chi tra gioia e dolore
perchè fuori c’è l’odio e l’amore
ora brindiamo al tramonto
di un altro giorno che muore
ma questa sera fantastica
con i bicchieri di plastica
e mica lo sapevo
che ti avrei baciato
ho preso la mia e poi ho amato

La canzone dell’estate
che mi dice che non ti piace
le labbra salate
la canzone dell’estate
in un mondo senza pace
le vite bruciate
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me

Ma che voglia che ho ma che voglia che hai
ma che voglia di uscire
ma che estate è
ma che voglia ho
a me mi fa impazzire

Ma che voglia che ho ma che voglia che hai
ma che voglia di uscire
ma che bella è
ma che male che fa

La canzone dell’estate
che mi dice che non ti piace
le rime baciate
la canzone dell’estate
in un mondo senza pace
le spiagge private
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me
mi tuffo dentro di te

Campobasso – Corpus Domini 2019: festa ed eventi… Luca Carboni nella serata finale del 23 Giugno!

Foto-CorpusDomini[Dario Di Leva]
Foto di Dario Di Leva – Corpus Domini – Campobasso

A Campobasso, come ogni anno l’attesa per il Corpus Domini è grande perché è la principale manifestazione dell’anno, che attira come sempre decine di migliaia di persone da tutto il Molise e dalle zone limitrofe.

Anche quest’anno il cartellone della manifestazione è ricco di eventi e ad impreziosire ulteriormente la giornata ci sarà la visita del vice premier e ministro del lavoro Luigi Di Maio, che dopo la vittoria del Canditato del M5S, Roberto Gravina, ha deciso di far di nuovo visita alla città di Campobasso.

Di Maio già è stato più di una volta a Campobasso per sostenere proprio la campagna elettorale dell’attuale sindaco di Campobasso. Venne accompagnato infatti nel Museo dei Misteri, l’edificio di via Trieste in cui i fratelli Teberino e la loro associazione custodiscono le macchine volanti patrimonio unico dell’intero Molise e in lizza per ottenere il riconoscimento Unesco come patrimonio dell’umanità. Lì venne accolto da Liberato Teberino.

immagine di Primo Numero
Foto del Quotidiano Primo Numero: Luigi Di Maio alla sua prima visita a Campobasso nei museo dei Misteri

Decine di migliaia di persone sono attese anche quest’anno e per non deludere le aspettative il consiglio comunale ha deciso di tirare fuori molti soldi dalle casse del Municipio.

279mila euro la spesa stanziata solo per gli eventi, di cui 109mila euro prelevati dal fondo di riserva, un capitolo del bilancio che dovrebbe essere utilizzato solo in casi di emergenza. Una somma inferiore rispetto a quella utilizzata per l’edizione 2018, quando i costi lievitarono a 300mila euro e fu invitata la band THE KOLORS

L’inaugurazione dell’iniziativa si terrà il 20 giugno, alle 21.30, con uno spettacolo di apertura animato da acrobati aerei, trampoli e fuochi d’artificio.
Anche quest’anno si terrà il contest “Gianluca Fuso” che prevede la selezione di 4 band di giovani artisti locali che si esibiranno il 21 giugno, a partire dalle 21, in Piazza della Repubblica.

Sabato 22 Giugno alle ore 22, si esibiranno le Vibrazioni, storica Band Rock italiana.

Ad accompagnare invece la serata finale del 23 Giugno alle 21 del Corpus Domini in piazza della Repubblica (per motivi di sicurezza) ci sarà il cantautore bolognese Luca Carboni. La tappa rappresenta la seconda data del tour estivo 2019 che si svolgerà in tutta Italia e che partirà il 15 Giugno per concludersi l’8 Settembre.

La scelta del cantautore bolognese è dell’appena conclusa amministrazione Battista che, già l’anno scorso, a dicembre 2018, aveva reso onore alla manifestazione del Corpus Domini, facendo sfilare per la prima volta in inverno, la processione delle cosidette Macchine dei Misteri per la ricorrenza dai 300 anni dalla nascita di De Zinno, autore delle geniali macchine che sorreggono i personaggi dei santi.

Tra l’altro oggi, 14 Giugno è uscito il nuovo singolo PRIMA DI PARTIRE, estratto dall’album Sputnik dello scorso anno (2018) che aveva consacrato alcuni hit di successo, tra cui la blasonata UNA GRANDE FESTA con la quale il cantautore bolognese era rimasto per mesi nelle hit delle radio italiane e che probabilmente avrà accompagnato tanti italiani nei giorni estivi.

La canzone originale pubblicata sull’album Sputnik è in versione solista; nel 2019 Luca Carboni l’ha reinterpreta in duetto con il cantautore Giorgio Poi e resa disponibile solo in download digitale.

Un altro evento che sarà presente è quello della promozione turistica del nostro territorio, ossia La città dei Misteri: tra borghi e tradizioni”, format creato dall’ex assessore (e ora fresco consigliere comunale per la coalizione di Destra) Salvatore Colagiovanni. Lungo corso Vittorio Emanuele saranno installate venti casette di legno che ospiteranno i Comuni che hanno aderito all’iniziativa. Tre stand saranno destinati rispettivamente alla Regione Molise, alla Provincia di Campobasso e al Comune di Campobasso. La spesa per la fornitura delle casette è di circa 18000 euro che saranno corrisposti alla ditta Prefabbricati Iacobucci.

Per maggiori info:

https://www.lucacarboni.it/#video

https://www.misterietradizioni.com/dizinno/

https://www.rockol.it/news-704888/luca-carboni-tour-2019-date-concerti-nuovo-singolo-giorgio-poi

https://www.primonumero.it/2019/06/il-vice-premier-di-maio-mantiene-la-promessa-lannuncio-di-gravina-torna-per-corpus-domini/1530563648/