♬ Colapesce, DiMartino – Musica leggerissima

TESTO (Lyric)

Se fosse un’orchestra a parlare per noi
Sarebbe più facile cantarsi un addio
Diventare adulti sarebbe un crescendo
Di violini e guai
I tamburi annunciano un temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno

Se bastasse un concerto per far nascere un fiore
Tra i palazzi distrutti dalle bombe nemiche
Nel nome di un Dio
Che non viene fuori col temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno

Rimane in sottofondo
Dentro ai supermercati
La cantano i soldati
I figli alcolizzati
I preti progressisti
La senti nei quartieri
Assolati
Che rimbomba leggera
Si annida nei pensieri
In palestra
Tiene in piedi una festa
Anche di merda
Ripensi alla tua vita
Alle cose che hai lasciato
Cadere nello spazio
Della tua indifferenza
Animale
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno

🎵 FEDEZ – Bella Storia

LYRIC

Penso spesso all’inizio di tutto
Questo penso spesso all’inizio di tutto
Questo penso spesso alla fine di tutto
Ma tu puoi darmi di piùBaciarci dopo aver litigato
Farfalle sopra un campo minato
Il tuo sguardo mi uccide
Mi ricordi lo Stato
Sei la cosa giusta ma per l’uomo sbagliato
Noi che proviamo a fuggire da qua
Sembrava un film ma era pubblicità
Amami sottovoce
Se no ti rubano l’ideaPotremmo toglierci tutto come i figli dei fiori
E fare l’arcobaleno coi colori dei soldi
Scopare nel letto dei tuoi genitori
Fare più scena del crimine
E invece restiamo freddi
Due stanze, due letti
Tu asciughi i capelli
Io fumo confetti
Mi prende la mano
Ci metto più curry
E ci viene da riderePenso spesso all’inizio di tutto
Questo penso spesso
Che spreco disumano non baciarsi da un po’
Possiamo fare fuoco come nelle Banlieue
Possiamo fare bella storia bella
Storia bella storia bella
Se non sentiamo male non ci sentiamo vivi
Prende bene quando vieni e sorridi
Possiamo fare bella storia bella
Storia bella, storia bellaE il vicino ci sente
A che pensi vicino, a che pensi
Che non è male la musica
Ho preso pure il gelato
Ma che palestra e palestra
Vieni qui che giochiamo
Mentre fuori diluvia
Potremmo prendere un taxi
Come De Niro
Spegnere tutte le luci a San Siro
Non mi passerai mai come l’ultimo tiro
Fai più scena del crimineChe spreco disumano non baciarci da un po’
Possiamo fare fuoco come nelle Banlieue
Possiamo fare bella storia bella
Storia bella storia bella
Se non sentiamo male non ci sentiamo vivi
Prende bene quando vieni e sorridi
Possiamo fare bella storia bella
Storia bella storia bella,
Bella storia bella
Storia bella, storia bella
Bella storia bella, storia bella storia bellaPenso spesso all’inizio di tutto
Questo penso spesso all’inizio di tutto
Questo penso spesso alla fine di tutto
Ma tu puoi darmi di piùBella storia bella
Storia bella storia bellaSe non sentiamo male non ci sentiamo vivi
Prende bene quando vieni e sorridi
Possiamo fare bella storia bella
Storia bella storia bella

♬ LUCA CARBONI – La canzone dell’estate

 

TESTO

Da bambini in cortile
inseguivo l’estate
poi morivo di sete
all’ombra delle case
e la palla incastrata
tra la Skoda e la Ford
i russi e gli americani
o forse i cowboy e gli indiani
e la sera nel letto
sudavo sogni leggeri
una vita fantastica
la mia pistola di plastica
e mica lo sapevo
che ti avrei incontrato
ho preso la mira poi sparato

La canzone dell’estate
che mi dice che non ti piace
le nostre risate
la canzone dell’estate
in un mondo senza pace
le spiagge illuminate
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me

E intanto fuori qualcuno voleva cambiare il mondo
tirava la bomba sui nostri anni di piombo
intanto fuori qualcuno che sei proprio te
chi tra gioia e dolore
perchè fuori c’è l’odio e l’amore
ora brindiamo al tramonto
di un altro giorno che muore
ma questa sera fantastica
con i bicchieri di plastica
e mica lo sapevo
che ti avrei baciato
ho preso la mia e poi ho amato

La canzone dell’estate
che mi dice che non ti piace
le labbra salate
la canzone dell’estate
in un mondo senza pace
le vite bruciate
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me

Ma che voglia che ho ma che voglia che hai
ma che voglia di uscire
ma che estate è
ma che voglia ho
a me mi fa impazzire

Ma che voglia che ho ma che voglia che hai
ma che voglia di uscire
ma che bella è
ma che male che fa

La canzone dell’estate
che mi dice che non ti piace
le rime baciate
la canzone dell’estate
in un mondo senza pace
le spiagge private
tu ti tuffi dentro di me
tu ti tuffi dentro di me
mi tuffo dentro di te

♫ Andrà tutto bene – Elisa & Tommaso paradiso

 

E allora ciao
Come sta la tua città
Come è vuota, com’è sola
E stendi le lenzuola

E allora ciao
almeno il cielo è già
più pulito e trasparente
si vede oltre le stelle

Ritornerà
l’abbraccio tra la gente
il sole sulla pelle tornerà
la libertà
di correre per strada
baciarsi alla fermata
e a un tratto
guardarsi negli occhi per poi dire

Andrà tutto bene,
andrà tutto bene,
guardarsi negli occhi per poi dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
lo so

Allora ciao
la tua voce è musica
riempie questa stanza
colma la distanza

Non dirmi ciao
resta ancora qui perché
questa notte è un po’ più scura
il silenzio fa paura

Ritornerà
l’abbraccio tra la gente
il sole sulla pelle tornerà
la libertà
di urlare ad un concerto
come abbiamo sempre fatto
a un tratto
guardarsi negli occhi per poi dire

Andrà tutto bene,
andrà tutto bene,
guardarsi negli occhi per poi dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
guardarsi negli occhi per poi dire
che andrà tutto bene,
andrà tutto bene
guardarsi negli occhi per poi dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
lo so

(Andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene
ciao Elisa
andrà tutto bene)

Dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
guardarsi negli occhi per poi dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
guardarsi negli occhi per poi dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
guardarsi negli occhi per poi dire
andrà tutto bene,
andrà tutto bene
lo so

Andrà tutto bene
andrà tutto bene
andrà tutto bene

1°March: ♪ ♬ LUCIO DALLA – Domani

On March 1st 8 years ago (2012) Lucio Dalla disappeared, one of the greatest singers of Italian music. He left unforgettable songs such as ‘Caruso’, a mix of pop and opera, very well known abroad. Here I will put one of my favorite songs ‘Domani’ (tomorrow) .. at minute 1.41 the voice explodes in one of the most beautiful treble that I’ve ever heard ..

 

LYRIC

Dovevo essere un cretino come te
Per stare a bocca aperta ad ascoltarti
Parlare tutto il giorno malissimo di te
(E la notte) uscire fuori per cercarti
Lo so perché tu sei dentro di me
E so che tu sei più forte di me
Perché ci vuole solo un cretino come me
Per stare ancora qui a telefonarti
E a farsi fare tutto il male che mi fai
Solo perché mi piace perdonarti
Perché tu sei, tu sei dentro di me
E poi tu sei molto più forte di me
È la verità
Ma come si fa
Dove saremo io e te
Domani, domani
Saremo ancora così lontani
Ci annuseremo da lontano come i cani, i cani
Proprio come due bambini io e te
Oh oh io e te
Oh oh io e te
Va bene allora adesso dimmi cosa fai
Potremmo fare in modo di incontrarci
Basta solo che mi dici stasera dove vai
Che ci vediamo, chissà se hai il coraggio di guardarmi
Perché, io so che sai
Che son dentro di te, e oh
Vedrai, son più forte di te
È la verità
Ed ecco come si fa
Ecco cosa saremo io e te
Domani, domani
Saremo nuvole nel cielo
Così almeno non saremo più lontani, lontani
E quando il vento lo vorrà ci incontreremo
Ci troveremo
Io e te domani
Io e te domani
Io e te domani

🎵 FABIO ROVAZZI – Senza Pensieri

 

🎵📅

Oggi 1° Agosto è uscito il nuovo singolo di Fabio Rovazzi che vede la collaborazione con Loredana Bertè e J-AX

 

TESTO CANZONE

Nella testa ho un buco nero
Spendo soldi per sentirmi più leggero
Nuovo show spettacolare
Su un’isola di plastica in mezzo al mare
Faccio mille foto mai vestito uguale
In 15 secondi ci si può annoiare
Non mi ricordo più che cosa devo fare
Ci sto prendendo gusto col dimenticare
Senza problemi
Senza pensieri
L’insalatina per restare leggeri
Senza problemi
Senza pensieri
La posto oggi ma è una foto di ieri
Travolti dallo stress
Delirio universale
Basta solo non pensare
Il mondo finirà
Non ti devi preoccupare
Pronti con la prova costume
Per il riscaldamento globale
Senza pensieri nessuno vuole problemi
Solo fake new e clickbaiting, baby
Laureata con 110, brava
Ma mandami foto dei piedi e sorrido
Sotto sedativo
Acquisto compulsivo
Roba che non serve ma voglio per primo
Per fare il figo dovrò chiedere un fido
Mi sa che tocca fare un altro pezzo estivo
Senza problemi
Senza pensieri
Come i vecchietti a esaminare i cantieri
Senza problemi
Senza pensieri
Abbiamo terra piatta e cieli sereni
Travolti dallo stress
Delirio universale
Basta solo non pensare
Il mondo finirà
Non ti devi preoccupare
Pronti con la prova costume
Per il riscaldamento globale
Non pensare
Non pensare
Non pensare lascia stare
Ti fa male
Ti fa male
Ti fa male
Dico sì, ma non so più chi sono
La gente mi parla ma capisco solo
Compositori: Loredana Berté / Alessandro Aleotti / Fabio Rovazzi
Testo di Senza Pensieri © Downtown Music Publishing

🌊 🏖️ DOLCENERA – Amaremare

☀️

UNA CANZONE DAL SAPORE PURAMENTE ESTIVO
TESTO CANZONE
Ale
Ale, na-na-na-na-na-na
Sdraiata sul divano con un caldo africano
Provo a immaginare come fare
La foto più bella dell’estate
Che batta il record dei mi piace
Mi serve un drone che dall’alto fa uno zoom
M’inquadra fluttuare stesa pancia in su
Ma sto per affogare
Da sola in mezzo al mare
Tra milioni e milioni di buste
Lattine, le siga e cannucce
Metà del pianeta di plastica
Un bimbo gioca in spiaggia innocente
Mi dice che la fine è imminente
Che è anche colpa mia è evidente
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você se ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você me ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você se ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você me ama
A chi non piace godere, a chi non piace comprare
Serve spazio mentale per avere morale
Un Photoshop alla Madre Terra
Record di like al Pianeta Terra
Milioni e milioni di buste
Bottiglie, piattini e cosucce
Metà del pianeta di plastica
Un bimbo gioca in spiaggia innocente
Mi dice che la fine è imminente
Che è stata colpa mia è evidente
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você se ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você me ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você se ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você me ama
Amare il mare, amare il mare
Se você se ama (Se você me ama)
Non c’è età né società
Non c’è età né società
Ale, na-na-na-na-na-na
Ale, na-na-na-na-na-na
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você se ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você me ama
Amare il mare, amare il mare è amare te
Amare il mare, amare il mare è amare te
Ama o mar se você me ama